In memoria di Camillo Pirovano

22

Martedì 27 ottobre 2020 si è spento, all’età di 92 anni, Camillo Pirovano, fondatore della società AZA INTERNATIONAL S.r.l. e inventore dei sistemi di alimentazione a fune.

Camillo Pirovano

Considerato uno dei precursori della moderna zootecnia, il signor Pirovano nel 1961 aveva rivoluzionato profondamente il sistema di trasporto e distribuzione del mangime negli allevamenti grazie all’invenzione della fune, un cavo di acciaio con stampati dei dischi di plastica che permetteva di trasportare il mangime per distanze fino all’epoca impossibili. Il sistema era caratterizzato da un’estrema versatilità del percorso, silenziosità e ingombri ridotti.

Grazie a tale idea e al successo del prodotto a livello mondiale, la sua società, sorta dal nulla negli anni ’50, diventa una delle realtà più influenti nel settore della moderna zootecnia. Camillo Pirovano è sempre andato fiero della sua invenzione e ha sempre affermato: “È stato in seguito all’idea, immediatamente brevettata, di stampare dischi in plastica su una fune d’acciaio che è nata e si è sviluppata questa mia impresa ora riconosciuta e stimata in tutto il mondo. Credo di poter guardare con soddisfazione al passato perché la costante crescita dell’azienda e il grande numero di imitazioni della fune AZA confermano l’apprezzamento e la validità di questo prodotto che, unitamente a una vastissima gamma di accessori, può attendersi ulteriori affermazioni nell’avvenire. Il grande impegno nella ricerca di materiali e idee nuove, la continua sperimentazione e aggiornamento dei nostri prodotti mi fanno guardare con fiducia al futuro e alla presenza di mio figlio e dei miei collaboratori, che attivamente contribuiscono al successo della società.”

Il signor Pirovano fonda la sua azienda inizialmente a Cernusco Lombardone, in provincia di Lecco, per poi ampliarla negli anni ’90 nell’attuale sede, più grande e moderna, di Medolago, in provincia di Bergamo.

Con il passare degli anni la sua società ha costruito una vasta rete distributiva in tutti i continenti, rafforzatasi ulteriormente negli ultimi anni soprattutto nei Paesi emergenti.

Negli anni ’90, Camillo Pirovano ha intuito che la sua fune poteva trovare applicazione anche in realtà diverse da quelle della zootecnia e ha proiettato la società AZA INTERNATIONAL nel settore industriale, utilizzando i propri impianti a fune non solo per il trasporto del mangime, ma anche per quello di polveri e granulati industriali. La nuova realtà da lui creata, inizialmente denominata AZA INDUSTRY è cresciuta molto velocemente grazie ai trasportatori a fune meccanici e aero-meccanici progettati per portate orarie molto elevate, che hanno richiesto funi sempre più grandi e prodotti sempre più specifici. La divisione industriale è stata separata da quella zootecnica alla fine degli anni ’90, con la nascita della società HIWAY, leader nel trasporto di polveri e granuli.

Alle soglie del 2000, la gestione delle due aziende è passata nelle mani del figlio Paolo, che prosegue tutt’oggi con assiduità il lavoro del padre.

Anche se in pensione, il signor Pirovano non ha mai smesso di fare visita alle proprie aziende. Pur dedicandosi ai suoi hobby, fino a poco tempo fa, quasi quotidianamente lo si vedeva passare nel reparto produzione e negli uffici delle sue due società, per accertarsi che tutto stesse andando per il verso giusto e scambiare due parole con i propri dipendenti.

Le due realtà create dal Camillo Pirovano avranno sicuramente ancora ulteriore spazio per crescere in futuro e questa è sempre stata la soddisfazione a lui più cara.