In memoria di Jim Hunnable – 1947-2021

16

Jim Hunnable, nato nel maggio 1947 a Braintree (Essex), ha iniziato la sua carriera nel settore avicolo all’età di 15 anni, nel 1962, come tirocinante in Cobb Breeding Company Limited, nel Regno Unito, e si è fatto strada in vari ruoli tecnici e operativi fino a diventarne amministratore delegato.

Dopo la chiusura della filiale operativa europea Cobb nel 2001, Jim è stato nominato amministratore non esecutivo di Poultry First e Q-International ed ha proseguito nello stesso ruolo presso LA Systems. Nel 2003 è entrato a far parte di Hubbard per sviluppare ulteriormente la loro attività nel Regno Unito, Irlanda e nei mercati esteri come Sud Africa, Zimbabwe, Giappone, Australia e Nuova Zelanda.

Jim Hunnable

Nel corso degli anni Jim è stato membro di diversi comitati nel Regno Unito, tra cui EPIC (Egg and Poultry Industry Conference), e ha svolto un ruolo attivo nella sponsorizzazione della borsa di studio Nuffield. Aveva una incredibile rete di rapporti nel settore avicolo nel Regno Unito e nel resto del mondo con la quale è stato in grado di riunire le persone e aiutarle nei loro affari. Jim è stato un mentore per molte persone che attualmente ricoprono posizioni chiave nel settore e ha motivato molti giovani a unirsi all’azienda. È sempre stato una persona molto rispettata che non si è mai arresa; anche dopo quasi 60 anni di servizio nel settore dei polli da carne, era ancora fortemente impegnato nell’industria avicola britannica e irlandese e anche di altri Paesi. Jim aveva un’altra grande passione, era molto orgoglioso della sua piccola collezione di auto d’epoca e adorava partecipare ai raduni automobilistici in tutto il Paese.

Nel 2006, Positive Action Publications e VIV Europe hanno conferito a Jim il premio “European Poultry Breeder of the Year”, riconoscendogli i suoi oltre 40 anni di esperienza e la conoscenza approfondita dell’industria avicola internazionale grazie ai numerosi ruoli ricoperti nel settore della selezione avicola. Nel 2017, l’industria avicola del Regno Unito gli ha assegnato il meritato premio “BPC/ForFarmers Poultry Person of the Year”.

Pochi mesi prima di ricevere questo premio, Jim aveva improvvisamente perso la sua adorabile moglie Ruth. Era la sua migliore amica, avendolo sempre supportato per tutta la vita, sia nei momenti belli che in quelli brutti. Da allora gli mancava moltissimo, ogni giorno.

Jim era in gran forma quando ha partecipato al “National Egg & Poultry Awards” di Londra, lo scorso 19 ottobre. Essendo una persona concreta, era stato estremamente lieto di poter finalmente reincontrare di persona i colleghi del settore dopo il lungo blocco dovuto alla pandemia.

Il 22 ottobre Jim è deceduto in modo del tutto inaspettato nella sua casa di Braintree. Sarà ricordato come un caro amico da tutti coloro che lo hanno conosciuto.

Inviamo le nostre più sentite condoglianze alle figlie Suzie e Victoria, al figlio Stuart e alle loro famiglie, compresi i nipoti e tutti gli altri. Speriamo che il rispetto e l’affetto che molte persone avevano per Jim diano loro sostegno per l’enorme perdita. Jim era davvero un grande padre di famiglia e molto orgoglioso di tutti loro. Che riposi in pace e possa finalmente brindare di nuovo con un bicchiere di vino bianco con la sua amata Ruth.

Il team Hubbard