Parliamo dell’importanza del calcio

76

Come ottimizzare la funzionalità muscolare nonché la qualità di ossa e uova 

Alle ovaiole commerciali, come ai riproduttori pesanti e non, viene richiesto il raggiungimento di perfomance sempre migliori. Questo aumenta la pressione sugli animali per metabolizzare e mobilitare sempre più calcio dall’intestino alle ossa e all’utero per la produzione di gusci d’uovo. 

Il fattore “tempo” è cruciale per ottenere ottime performance nelle galline ovaiole

Il guscio è formato da carbonato di calcio e la gallina ovaiola metabolizza e mette in circolo più volte il peso totale del suo scheletro per produrre gusci d’uovo durante il ciclo di deposizione. La gallina richiede circa 2,5 g di calcio in circa 20 ore per produrre un uovo completamente sviluppato di 60 g. Circa il 60-70% del calcio richiesto può essere fornito tramite il mangime, il che non è sufficiente a coprire il picco del fabbisogno di calcio durante la formazione del guscio d’uovo. Tutto il resto deve essere metabolizzato dalle riserve corporee: sistema unico ma delicato. Creare e mantenere uno scheletro forte assicurando la fornitura e la disponibilità di nutrienti essenziali è vitale per garantire una gallina ovaiola produttiva.

La vitamina D3 è fondamentale per il mantenimento dell’omeostasi del calcio stimolandone l’assorbimento. Le carenze di questa vitamina possono portare a scheletri e gusci d’uovo non ottimali.

Come creare uno scheletro robusto

Lo sviluppo dell’apparato scheletrico avviene nella fase di accrescimento durante la quale la pollastra raggiunge una dimensione scheletrica matura. Dalla 15a alla 25a settimana le galline sviluppano le loro ovaie e il resto dell’apparato riproduttivo, che guida anche la formazione dell’osso midollare e arresta la formazione dell’osso strutturale. È quindi importante che la formazione delle ossa sia ottimale prima dell’inizio della maturità sessuale.

Come mantenere uno scheletro robusto

L’osso midollare funge da riserva di calcio per la formazione del guscio quando il calcio apportato attraverso l’alimentazione è insufficiente. L’osso midollare è idealmente la prima fonte di mobilizzazione del calcio, quando esso è richiesto in maggiore abbondanza dall’animale. Le moderne linee genetiche di galline sono state selezionate per un’elevata produttività. L’osso midollare si forma non appena inizia la produzione di uova, per cui ci può essere un alto rischio che esso perda la sua struttura e robustezza con conseguenti problemi agli arti, specialmente negli animali più anziani. L’età dell’animale è il fattore più importante per la resistenza alla rottura del guscio. Nelle galline più anziane (>40 settimane di età) la qualità del guscio si può deteriorare, riflettendosi principalmente in un aumento delle uova rotte.

Il fattore “tempo” è cruciale

Intra Calferol è un mangime complementare liquido a base di vitamina D3 concentrata e stabilizzata insieme a calcio e magnesio organici e una fitasi stabile in ambiente liquido, importante per il rilascio del fosforo fitinico della dieta. L’integrazione con Intra Calferol può essere importante  per supportare la creazione di uno scheletro forte oppure in caso di problemi di qualità del guscio delle uova. Il dosaggio consigliato è di 1 l Intra Calferol per 1.000 l di acqua da bere. I momenti giusti per fornire un supporto extra-nutrizionale con Intra Calferol sono:

• Periodo di accrescimento

– Prime 20 settimane: 1 giorno/settimana

• In caso di problemi di qualità del guscio in galline anziane

– Prime 2 settimane: 6 giorni/settimana

  • In seguito: 3 giorni/settimana.

Stimolare la funzionalità muscolare

Negli animali in produzione sappiamo che il calcio è essenziale per uno scheletro forte e una buona qualità del guscio d’uovo. Ma sapevate anche che il calcio svolge un ruolo fondamentale nel funzionamento muscolare?

Il processo di contrazione muscolare è regolato dal calcio. I muscoli sono fasci di fibre resistenti costituiti da filamenti proteici interconnessi. Il muscolo si contrae facendo scorrere questi filamenti l’uno sull’altro, accorciando così l’intero muscolo. Per ottenere questa contrazione, il calcio è necessario per “sbloccare” i siti di legame sui filamenti, consentendo così al filamento di essere trascinato e provocare un accorciamento del fascio.

Per dirla semplicemente, il calcio è necessario per lo scorrimento di questi filamenti l’uno sull’altro e per creare una contrazione muscolare forte e ottimale.

Rilassa i muscoli!

Se la contrazione dei muscoli è importante, lo è anche il loro rilassamento. Il magnesio svolge un ruolo importante nella regolazione della contrazione muscolare bloccando gli effetti del calcio, permettendo quindi al muscolo di rilassarsi.

Il cuore è un organo muscolare che necessita una quantità sufficiente di Ca2+ per una corretta contrazione. Il calcio è necessario per la contrazione muscolare (cuore) e la neurotrasmissione. L’attivazione della funzione muscolare migliora la robustezza degli animali. È stato spesso osservato che i polli da carne sono più vivaci dopo la somministrazione di Intra Calferol, in parte rimettendo in movimento i “sitter” letargici. Nelle galline ovaiole una buona contrazione muscolare può facilitare il processo di deposizione delle uova.

Il fabbisogno di calcio durante il parto

Il corpo mantiene un controllo molto stretto sui livelli di calcio ematici. L’equilibrio è regolato da un’elegante interazione tra calcio assorbito dall’intestino, trasporto di calcio dentro e fuori le ossa e riciclo ed escrezione di calcio nelle urine da parte dei reni.

Negli animali ad alta produzione come scrofe e vacche da latte durante il parto, il fabbisogno di calcio viene spostato verso le contrazioni uterine e la secrezione di colostro. Questo drastico spostamento del calcio dal sangue può causare problemi come i nati morti e la febbre del latte, specialmente qualora le riserve di questo minerale fossero già inadeguate. Con la sua alta concentrazione di vitamina D3, Intra Calferol aiuta a ridurre i rischi di queste complicanze legate al calcio regolando il suo metabolismo.

Intra Calferol altamente concentrato in vitamina D3 per un metabolismo del calcio senza uguali

Per garantire che il metabolismo del calcio sia mantenuto al suo livello ottimale, è necessario un corretto apporto di vitamina D3. Senza la vitamina D3, il corpo non sarebbe in grado di assorbire il calcio e quindi non sarebbe in grado di mantenere il suo equilibrio. Ciò causerebbe sicuramente effetti deleteri legati alla contrazione muscolare.

Intra Calferol, grazie alla sua esclusiva composizione in vitamina D3, calcio e magnesio organici chelati nel corretto equilibrio tra loro e la fitasi, contribuisce a rafforzare il funzionamento muscolare e a migliorare la vivibilità e la vitalità di tutti gli animali che lo ricevono.