Veronafiere: Fieragricola posticipata a inizio marzo

96

Per garantire la massima sicurezza al pubblico e la qualità internazionale dell’evento, slitta la 115ª edizione di Fieragricola.

Veronafiere in accordo con le filiere produttive e in linea con le scelte adottate anche dagli altri principali organizzatori fieristici europei di fronte all’aumento dei contagi a livello globale, modifica il calendario di alcune rassegne internazionali b2b (business to business) in programma tra gennaio e febbraio 2022.

Tra queste anche Fieragricola (International Agricultural Technologies Show), inizialmente prevista dal 26 al 29 gennaio, che viene riprogrammata dal 2 al 5 marzo 2022.

Le variazioni nel calendario invernale di Veronafiere sono state condivise con le associazioni di categoria e gli espositori e riguardano rassegne b2b di livello internazionale. L’obiettivo dei rinvii, infatti, è quello di garantire un’adeguata presenza dall’estero di aziende e operatori specializzati che oggi, altrimenti, non potrebbero partecipare per le limitazioni agli spostamenti causate dalla situazione pandemica.

Ricordiamo che in fiera si entra soltanto con super green pass: un sistema che ha dimostrato la propria validità anche in occasione di rassegne consumer di grande pubblico.