Condizioni del piumaggio e insorgenza di lesioni in galline non debeccate in diversi sistemi di allevamento

Szász, Sándor 1 – Milisits, Gábor 2 Orbán, Attila 2 – Almási, Anita 2 Sütő, Zoltán 1 - 1 Istituto di scienze animali, Università ungherese di scienze agrarie e biologiche, Kaposvár Campus, 7400 Kaposvár, Guba Sándor str. 40, Ungheria - 2 Bábolna TETRA Ltd., 2943 Bábolna, Radnóti Miklós str. 16, Ungheria

65

La diffusione di sistemi di allevamento alternativi e cage free per galline ovaiole e il divieto europeo del trattamento del becco hanno comportato e comportano nuovi problemi nella produzione commerciale di uova.

Le linee ibride da uova, geneticamente selezionate per l’allevamento in gabbia per più di 70 anni, hanno un temperamento vivace, sono più sensibili alla pica e nella maggior parte dei casi sono caratterizzate da un comportamento aggressivo.

Questo tipo di stress sociale diminuisce nei sistemi di allevamento di piccoli gruppi (4-5 galline/gabbia) e viene efficacemente ridotto tagliando il becco con termocauterio a laser o luce infrarossa. Tuttavia, l’aggressione potrebbe causare situazioni di conflitto permanente nei sistemi alternativi di grandi gruppi, in cui il divieto di debeccaggio potrebbe comportare un aumento del rischio di pica, e di conseguenza, della mortalità, utilizzando le attuali linee genetiche. Pertanto, lo scopo di questo studio è di esaminare la condizione del piumaggio e il verificarsi di lesioni in galline ovaiole non debeccate, accasate in sistemi diversi, dove queste caratteristiche sono state considerate come indicatrici per il tratto di pica.

Materiali e metodi

L’esperimento è stato condotto su un totale di 1.460 ovaiole Bábolna TETRA Ltd., che rappresentavano una parte delle linee d’élite di tipo Rhode, Rhode Island Red (RIR) e Rhode Island White (RIW), utilizzate nel programma di selezione di ibridi a piumaggio marrone. Le galline sottoposte a esperimento sono state collocate in tre tipi di sistemi di allevamento al chiuso, nel centro sperimentale avicolo dell’Università di Kaposvár (predecessore legale dell’Università unghere- se di scienze agrarie e biologiche, Campus di Kaposvár):

  • in gabbia attrezzate conformi all’UE (7.560 cm2 di superficie di base; 10 galline/gabbia; 756 cm2/gallina);
  • recinto alternativo (5,52 m2 di superficie di base, combinazione pavimento e lettiera, 53 galline/recinto; 1.040 cm2/gallina);
  • gabbia convenzionale (3.780 cm2; 6 galline/gabbia; 630 cm2/gallina).

[Autorizzazioni: MÁB 232.1/00412/0016/2011; SOI/312766-7/2016 (KA-2044)]

Le condizioni del piumaggio e la comparsa di lesioni sulle galline sono state valutate a 33, 45 e 61 settimane di età. Lo stato della livrea è stato controllato in cinque diverse parti del corpo: collo, petto, ali, schiena e coda ed è stato valutato su una scala di 4 gradi.

Sono stati assegnati quattro punti per il piumaggio intatto e un punto per il piumaggio fortemente danneggiato e mancante sulla base di una serie di foto di riferimento (Tauson et al., 2006). Per riassumere il punteggio sullo stato della livrea nelle diverse parti del corpo, è stato calcolato un valore totale sul piumaggio per ogni gallina compreso tra 5 e 20 punti.

Lo stesso metodo di punteggio è stato utilizzato per le lesioni rilevate sulla testa, sulla schiena e nell’area della cloaca. In questo caso sono stati assegnati quattro punti per la parte intatta (nessuna lesione) e un punto per la parte del corpo gravemente ferita. Per riassumere i punti di lesione nelle diverse parti del corpo, è stato calcolato un valore totale delle lesioni per ogni gallina compreso tra 3 e 12.

Il punteggio delle condizioni del piumaggio e delle lesioni è stato effettuato dallo stesso classificatore esperto per tutto l’intero periodo dell’esperimento.

Risultati

Il valore totale sul piumaggio ha mostrato condizioni significativamente migliori per le galline RIW rispetto alle galline RIR in tutte le età esaminate (Tabella 1). Mentre il valore totale sul piumaggio è diminuito in entrambi i tipi durante il periodo esaminato, il deterioramento è stato maggiore nelle galline RIR rispetto alle galline RIW tra le 33 e le 61 settimane di età. Pertanto, la differenza tra le due tipologie è aumentata da 0,7 (18,3 e 19,0) a 1,7 (15,5 e 17,2) punti tra la prima e l’ultima età esaminata.

Relativamente alle tipologie di accasamento prese in esame, sono stati ottenuti risultati significativamente migliori nel sistema a terra rispetto ai sistemi in gabbia. Ciò può essere dovuto al fatto che nei sistemi in gabbia, i maggiori danni al piumaggio sono stati presumibilmente causati da elementi tecnologici e non dalla pica.

Sebbene siano state osservate differenze significative anche nei valori delle lesioni totali nei tipi esaminati e nei sistemi di accasamento, esse non si sono rivelate importanti dal punto di vista dell’efficienza produttiva (Tabella 2). Sulla scala, dove il valore massimo era di 12 punti, il peggior risultato è stato di 11,73 punti per le galline RIW a 61 settimane di età.

 

Conclusioni

Sulla base dei risultati si è concluso che il fenomeno di pica grave non è caratteristico delle linee d’élite esaminate. Ciò significa che Bábolna TETRA Ltd. è in una posizione di vantaggio per la selezione di un nuovo ibrido con temperamento calmo, capace di un’elevata produzione di uova anche in sistemi di produzione con grandi gruppi senza ricorrere al taglio del becco.

Riconoscimenti

Questa ricerca è stata supportata dal progetto “2018- 1.3.1-VKE-2018-00042”, finanziato dallo Stato ungherese.

Bibliografia

Tauson, R.; Kjaer, J.; Maria, G.A.; Cepero, R.; Holm, K-E. (2006): Welfare implications of changes in produc- tion systems for laying hens. Specific Targeted Research Project (STReP), Work package 3. Final report health, D.3.1. The creation of a common scoring system for the integument and health of laying hens.

https://www.laywel.eu/web/pdf/deliverables%2031-33%20%20health.pdf

Articolo sponsorizzato Bábolna TETRA Ltd