Cinque modi per consolidare il commercio avicolo internazionale

Patrick Claeys, President European Operations - Aviagen

41

Garantire l’approvvigionamento alimentare internazionale è di primaria importanza per la salute e il benessere delle comunità di tutto il mondo. Tuttavia, il commercio avicolo internazionale si trova spesso a dover affrontare sfide quali malattie aviarie, restrizioni commerciali, disastri naturali, disordini politici e persino una pandemia globale, che stiamo ancora vivendo. Molte di queste sfide possono spesso presentarsi contemporaneamente.

In Aviagen® sono preparati ad affrontare questi ostacoli a testa alta, con strategie di filiera ben definite. Nella lista dei “Cinque impegni fondamentali” l’azienda ha identificato i temi della salute, della sicurezza alimentare e della tracciabilità come prioritari nella sua filosofia di supporto alla clientela – i produttori avicoli mondiali – per fornire cibo ai consumatori europei e di tutto il mondo. Questi impegni sono in armonia con i Cinque principali obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS) delle Nazioni Unite che l’International Poultry Council (IPC) ha evidenziato come settori sui quali l’industria avicola mondiale può avere un impatto significativo.

L’obiettivo è costruire un futuro migliore e più sostenibile per tutti, scopo centrale del principio Aviagen di Selezione sostenibile, che può essere approfondito visionando la presentazione interattiva qui: https://aviagen.com/assets/Sustainability/2021/index.html

# 1 Biosicurezza

La prevenzione delle malattie è fondamentale per l’attività di una casa di selezione genetica e inizia con la biosicurezza, fattore essenziale per l’allevamento e il commercio avicolo. Per tutelare gli animali da patogeni e malattie, ogni attività di Aviagen deve seguire i più alti standard di igiene. Il programma di biosicurezza soddisfa e supera le normative ufficiali per il commercio nazionale e internazionale, e rappresenta un elemento chiave per promuovere la sicurezza alimentare.

# 2 I veterinari svolgono un ruolo di primo piano nel rafforzare la salute degli animali e la biosicurezza

Avere un team di veterinari che si prendono cura della salute degli avicoli è fondamentale. In Aviagen, oltre 30 veterinari forniscono assistenza ai clienti e si occupano delle attività interne a livello mondiale. Questi specialisti sono appassionati di avicoltura, forniscono consigli su come prendersi cura degli animali e mantenerli esenti da malattie; supervisionano affinché il benessere e la biosicurezza siano garantiti con regolari visite di controllo e monitoraggio sanitario; condividono le loro conoscenze con corsi, workshop, webinar, documentazione tecnica e altro ancora. Svolgono inoltre un ruolo fondamentale fornendo informazioni di base, consulenza strategica e i certificati sanitari necessari per facilitare l’esportazione di pulcini dei clienti europei ed extra-europei.

# 3 Compartimentazione

Un’altra strategia di comprovato successo è la compartimentazione. Un compartimento è un gruppo di allevamenti approvati con un sistema comune di gestione intensiva della biosicurezza, con uno stato sanitario distinto rispetto a una o più malattie specifiche, per le quali siano state applicate misure di sorveglianza, controllo e igiene atte a soddisfare le richieste del commercio internazionale. Il concetto garantisce che le comunità locali possano disporre di una fonte affidabile di proteine ​​sane. Nel 2010, Aviagen del Regno Unito è stata la prima azienda di selezione avicola al mondo a ricevere lo status ufficiale di compartimentazione e, da allora, diverse altre strutture operative Aviagen sono state certificate in tutto il mondo.

# 4 Basi di approvvigionamento locali e regionali

Aviagen dispone di una vasta rete di distribuzione internazionale, con basi produttive in cinque continenti, per cui i clienti ricevono costantemente i pulcini, anche quando il commercio è limitato a specifiche basi di approvvigionamento. L’azienda opera, però, anche con strutture e servizi localizzati vicino ai clienti, nei mercati chiave di tutto il mondo. Le attività di produzione, in crescita, includono più di 260 strutture e 27 incubatoi commerciali che riforniscono la clientela con riproduttori di qualità in oltre 100 Paesi.

Per esempio, in Europa Aviagen dispone di stabilimenti di produzione e uffici sparsi in tutto il continente. La sede del programma di ricerca e sviluppo si trova nel Regno Unito; avere programmi pedigree paralleli nel Regno Unito e negli Stati Uniti rappresenta una garanzia assoluta per fornire riproduttori di alta generazione.

# 5 Team esperto nell’esportazione

Un team esperto e proattivo di gestione delle spedizioni e delle consegne degli stock è indispensabile. In Europa, il personale logistico del Regno Unito, supportato da una rete di colleghi nel continente e a livello globale, coordina gli ordini dalle basi di produzione ai clienti nazionali ed esteri. Un team dedicato coltiva relazioni e mantiene una stretta comunicazione con compagnie aeree, agenti di trasporto merci e ministeri dell’agricoltura; fa parte attiva di organizzazioni come l’International Animal Transportation Association (IATA) per garantire la tutela del trasporto dei soggetti vivi; si assicura che i trasportatori e chiunque si occupi dei pulcini sia ben addestrato alla cura adeguata di soggetti vivi. Quando i pulcini sono in transito verso i clienti, il team di esportazione monitora costantemente il loro ambiente affinché le condizioni di trasporto restino sempre adeguate alle loro esigenze.

Quando si verifica una problematica, come una malattia aviaria, una pandemia globale, disastri naturali, cancellazioni di voli, disordini politici o qualsiasi altro ostacolo all’esportazione, questi professionisti agiscono rapidamente, trovando rotte commerciali alternative e facendo tutto il necessario per assicurarsi che i produttori ricevano pulcini sani in tempo, a livello globale. Sono molte le parti coinvolte nel processo di esportazione, quindi la comunicazione è assolutamente fondamentale; durante la pandemia, gli incontri su Zoom si sono rivelati molto utili in questo senso.

Obiettivo finale: aiutare a nutrire il mondo

In qualità di casa di selezione primaria, Aviagen si impegna a fondo nella filiera di approvvigionamento avicolo e nel supporto alla clientela per garantire alle comunità locali proteine che siano economiche e prodotte in modo sostenibile. Per realizzare questa missione l’azienda si basa su strategie solide, che si concretizzano nel fare la propria parte per creare un futuro migliore e più sostenibile per le generazioni attuali e future.