Sostenibilità in DSM: un futuro più luminoso per tutti

117

La sostenibilità è un filo conduttore che attraversa tutto ciò che facciamo in DSM – e lo facciamo da anni. Il motivo è semplice. Non vogliamo avere successo in un mondo in cui le calotte polari si sciolgono; il corallo è decimato; milioni di persone restano senza casa e indigenti a causa dei cambiamenti climatici; mentre ci sono centinaia di milioni di persone che versano in uno stato di denutrizione. Sono stati gli umani a causare questa situazione. Ma abbiamo davvero il potere di cambiarlo.

È tempo di agire

Ora viviamo in un mondo in cui 821 milioni di persone soffrono la fame, mentre oltre 650 milioni di persone sono obese. Ecco perché, in DSM, ci si impegna per avere diete più sane per tutti, all’interno dei confini planetari. Ognuno merita il diritto di mangiare bene e di godere dei benefici che conducono a una buona alimentazione. Oggi stiamo lavorando con tutte le figure del settore – dagli scienziati e partner commerciali, al World Food Programme and Africa Improved Foods – per realizzare questo obiettivo e conseguire cinque dei più importanti obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite:

La sostenibilità è chi siamo e cosa facciamo in DSM. Questa non è una chiamata idealistica per rendere semplicemente il mondo un posto migliore. In DSM, consideriamo la sostenibilità come il motore principale della nostra attività e crediamo che creando soluzioni che rispondano alle esigenze della società e che offrano ai nostri clienti soluzioni innovative e sostenibili, godremo di una crescita superiore alla media, permettendoci di offrire rendimenti interessanti agli azionisti che si affidano alla nostra azienda.

Alzare il tiro sull’Azione per il Clima

Per essere un leader nell’azione per il clima è importante dare l’esempio. Ecco perché in DSM gestiamo da vicino la nostra riduzione assoluta delle emissioni di gas serra (GHG); l’efficienza di GHG; e l’efficienza energetica. In effetti, nel 2018 abbiamo nuovamente alzato l’asticella mirando a una riduzione assoluta del 30% delle emissioni dirette di GHG dell’azienda (obiettivo n°1) e delle emissioni della nostra energia acquistata (obiettivo n°2), entro il 2030, e ridurre le emissioni indirette generate dalla catena del valore dell’azienda (obiettivo n°3 ) del 28% per tonnellata di prodotto fabbricato nello stesso periodo. Questi obiettivi sono stati convalidati dall’iniziativa Science Based Targets initiative (SBTi) in linea con l’accordo sul clima di Parigi. DSM ha inoltre fissato un obiettivo a lungo termine per raggiungere emissioni nette a zero prima del 2050. Poiché i nostri fornitori svolgono un ruolo chiave nella realizzazione della nostra strategia e dei nostri obiettivi, stiamo lavorando a stretto contatto con loro su progetti di riduzione delle emissioni attraverso un nuovo programma CO2REDUCE.

Energia rinnovabile

In linea con l’obiettivo n°7 di Sviluppo Sostenibile (energia pulita e accessibile per tutti), ci impegniamo a utilizzare l’energia in modo responsabile ed efficiente. In DSM dipendiamo dalla disponibilità di elettricità rinnovabile tramite la rete o la produzione di elettricità locale. Poiché le politiche locali influiscono sulla nostra capacità di aumentare i nostri approvvigionamenti di energia elettrica rinnovabile, lavoriamo a stretto contatto con le autorità e altre società per aumentare la fornitura di energia elettrica rinnovabile sulla rete, come i pannelli solari installati in diversi siti.

Proteine sane, diversificate e sostenibili

Nell’ambito delle nostre attività in Nutrizione e Salute, ciò significa che sosteniamo diete sane, equilibrate ed economiche per tutto ciò che consentirà alla popolazione mondiale in crescita di essere alimentata usando le risorse naturali disponibili all’interno dei confini planetari. Basandoci sull’esperienza nella nutrizione umana e animale, nonché nella scienza ambientale, abilitiamo e produciamo proteine sostenibili: dalle proteine vegetali a carne, uova e pesce. Per tutte le forme, stiamo lavorando instancabilmente alla lotta contro le principali sfide come la riduzione delle emissioni di gas serra, la limitazione delle emissioni di azoto e fosforo, mantenendo i più alti standard nutritivi e garantendo buoni mezzi di sussistenza.

Dobbiamo offrire soluzioni nutrizionali che ci consentano di produrre più proteine animali – in modo significativo – con maggiore efficienza, tenendo pienamente conto del benessere degli animali, della qualità dei prodotti e della sicurezza dei processi, riducendo al contempo l’impatto delle nostre attività sull’ambiente. Al tempo stesso, dobbiamo garantire che il nostro portfolio innovativo offra ai nostri clienti opportunità di vantaggio competitivo e crescita redditizia.

Il business della Nutrizione Animale e della Salute di DSM si concentra quindi sulla sostenibilità delle produzioni animali, contribuendo a ridurre la resistenza antimicrobica; ridurre la nostra dipendenza dalle risorse marine; ridurre le emissioni zootecniche; fare un uso efficiente delle risorse naturali; produrre un’alimentazione sicura e di qualità con minori perdite e sprechi alimentari; e migliorare le prestazioni degli animali nel corso del loro ciclo produttivo.

In DSM, affrontiamo queste diverse sfide con i nostri prodotti e con le innovazioni per l’alimentazione umana e animale. DSM offre soluzioni rivoluzionarie in molte aree: dall’eubiotica, come alternativa efficace agli acidi grassi polinsaturi (AGPS), fino agli omega-3 a base di alghe per ridurre la dipendenza del settore dell’acquacoltura dalle risorse marine, fino agli enzimi per migliorare la digeribilità e l’utilizzo di più materie prime per i mangimi. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Web DSM Feed Talks.

Riduzione delle emissioni di azoto: un altro obiettivo per gli standard di sostenibilità nelle proteine animali è la riduzione delle emissioni di azoto. L’additivo RONOZYME® ProAct fa esattamente questo, migliorando al contempo l’efficienza dei mangimi avicoli.

Lotta alla resistenza antimicrobica: la resistenza antimicrobica (AMR) rappresenta una grave minaccia per la salute. La zootecnia contribuisce a questa situazione a causa dell’abuso di antibiotici. Gli eubiotici di DSM supportano la salute dell’animale e possono aiutare a minimizzare l’uso sub-terapeutico di antibiotici, riducendo così la diffusione della resistenza antimicrobica. Il risultato: migliore benessere degli animali e maggiore sicurezza alimentare a prezzi più accessibili per tutti.

Aiutare gli allevatori: sosteniamo ogni giorno gli allevatori con approfondimenti e consigli sulla salute degli animali, sulla sicurezza alimentare e sulla gestione ambientale. Ad esempio, il progetto “business-to-farm” di DSM in Cina aiuta i piccoli agricoltori attraverso programmi di formazione e supporto generale, consentendo loro di migliorare la sicurezza e la qualità del cibo che producono, riducendo al contempo l’impatto ambientale e supportando i loro mezzi di sussistenza.

Innovazioni DSM nella nutrizione e salute degli avicoli per un mondo sostenibile

Balancius™

  • Insieme DSM e Novozymes hanno creato Balancius™, il primo e unico ingrediente per mangimi di broiler e tacchini progettato per sbloccare il potenziale nascosto della funzionalità gastrointestinale.
  • Attraverso la sua modalità di azione unica, questa tecnologia brevettata aiuta a ottimizzare l’assorbimento e la digeribilità, in modo che broiler e tacchini ottengano di più dai loro alimenti. Le prove dimostrano che l’aggiunta di Balancius™ in un allevamento di 1 milione di broiler consente di risparmiare 125 000 kg di mangime.
  • Le prove con Balancius™ hanno anche dimostrato di migliorare le prestazioni e il benessere degli animali, migliorando l’Indice di Conversione Alimentare, l’aumento di peso, le rese di carne (petto) e le lesioni podali e contribuendo a ridurre l’impatto ambientale del settore avicolo.
  • L’uso di Balancius™ in tutte le diete per broiler consente di risparmiare circa 9 milioni di tonnellate di emissioni di gas serra corrispondenti a eliminare 3,7 milioni di automobili circolanti.

Hy-D®

  • Forma attiva di vitamina D3 sviluppata appositamente per migliorare la salute e lo sviluppo scheletrico.
  • Supporta la salute e il benessere dell’animale con conseguente miglioramento della produttività e delle performance produttive:
    • Nelle ovaiole, migliora la resistenza del guscio d’uovo con riduzione significativa della rottura dell’uovo.
    • Nei polli da carne, migliora la salute scheletrica e la massa muscolare, con maggiore resa della carne.
    • Nei suini, migliora la mineralizzazione e la resistenza ossea, il tasso di selezione delle scrofette, la vitalità e il peso allo svezzamento dei suinetti.

Per maggiori informazioni
Susanna Lolli, technical marketing manager – Istituto Delle Vitamine, Segrate (MI)
susanna.lolli@dsm.com
dsm.com/HyDwww.dsm.com/corporate/sustainability