Selezione equilibrata per ottimizzare il potenziale genetico delle ovaiole

24

Il potenziale delle razze di galline ovaiole sta continuamente migliorando grazie alla selezione genetica e al programma equilibrato di riproduzione di Hendrix Genetics.

I miglioramenti genetici sono ottenuti da un’ampia gamma di tratti selezionati: dalla produzione, alla qualità delle uova fino al comportamento delle ovaiole. La filosofia di riproduzione di Hendrix Genetics è ben nota per essere focalizzata sul prolungamento del periodo di deposizione. L’azienda sta selezionando e riproducendo galline ovaiole con una persistenza maggiore nella produzione di uova per ogni nuova generazione. La selezione si basa su molti tratti, i quali devono tutti essere indirizzati nella medesima destinazione desiderata. Le ovaiole possono essere allevate a lungo solo quando riescono a mantenere una buona persistenza nel tempo, deponendo uova di prima categoria e, contemporaneamente, conservando un buon stato di salute. Sono sempre più numerose le ovaiole che producono uova a guscio bianco che arrivano a deporre oltre 500 uova nell’arco di 100 settimane. Simili progressi si stanno ottenendo anche con ovaiole che producono uova a guscio marrone. La sfida oggi è quella di aumentare il periodo di deposizione delle linee Brown rispetto alle White. Non dobbiamo dimenticare che le caratteristiche di queste specie sono distanti anni luce le une dalle altre. Infatti, sono completamente diverse sia morfologicamente che nella struttura genetica, con conseguente risposta diversa nella fase di selezione. Una delle caratteristiche principali delle linee Brown è quella di una maggior dimensione dell’uovo rispetto alle White. Il risultato di tale caratteristica fa sì che la massa di uova prodotta dalle Brown sia uguale o superiore rispetto alla White, nonostante il numero inferiore di uova deposte.

Ottimizzare il potenziale genetico delle ovaiole

La scelta della razza, le attrezzature, la gestione, il fornitore di mangimi, e la salute del gruppo sono tutti elementi fondamentali per raggiungere gli obiettivi prefissati. La gestione di un gruppo di ovaiole è oggi un’attività altamente specializzata che richiede investimenti significativi al fine di rispettare tutte le normative sulla salute e sul benessere degli animali. Per ottenere i migliori risultati dalle razze Hendrix Genetics nei vari sistemi alternativi “free range, bio, voliera, a terra”, tutti i dati di gestione, deposizione e comportamento degli animali vengono analizzati e confrontati con i partner globali del settore delle uova.

Acquisire informazioni sul potenziale genetico delle ovaiole

Fattore fondamentale per ottimizzare il potenziale genetico di un gruppo è la costante lettura dei dati di produzione delle ovaiole durante tutto il periodo di deposizione. Anche se non parlano la nostra lingua, le ovaiole possono dirci molto ogni giorno. Uno sguardo più attento alle cifre giornaliere può aiutarci a prevenire eventuali problematiche del gruppo.

Cali improvvisi di consumo di acqua e di mangime sono tra i primi segnali che indicano il sorgere di problematiche nel gruppo. Tali problematiche possono essere di tipo ambientale o sanitario. Uno strumento di raccolta dati aiuterà a memorizzare e analizzare tutti i parametri del gruppo, inoltre sarà più facile per il veterinario, il fornitore di mangimi e la casa di selezione fornire il giusto supporto per affrontare, o addirittura evitare eventuali situazioni difficili.

L’ analisi dei dati è inoltre molto importante poiché permette di ottimizzare le prestazioni del gruppo, confrontarle con i risultati precedenti e, soprattutto, prendere le decisioni più corrette basandosi su dati reali. Inoltre si sarà sempre a conoscenza in tempo reale se il potenziale genetico viene sfruttato nel migliore dei modi (confrontandolo con gli standard della razza ) e, non meno fondamentale, si potranno confrontare i propri risultati con quelli degli altri allevatori. Il confronto con colleghi è sempre utile poiché condividere e confrontare le esperienze è sempre costruttivo per tutti.